API - AZIONI PROGETTATE INSIEME

8877_ATM_API_ 800X600

VIA ALLA SECONDA FASE: FORMAZIONE

Dopo l'evento di lancio tenutosi mercoledì 15 maggio 2024 a Marina Lepanto, diamo via alla fase due: LA FORMAZIONE. Quest'ultima è riservata a massimo 18-20 realtà per garantire una didattica mirata.

Mercoledì 5 e mercoledì 12 giugno dalle 17:00 alle 20:00, presso la sede amministrativa di BCC Venezia Giulia in piazza della Repubblica 9, a Staranzano. La didattica prevede una parte teorica e una operativa.

Le associazioni interessate si possono iscrivere alla formazione tramite il seguente link:
REGISTRATI

DI COSA PARLIAMO?

In un'epoca in cui le dinamiche sociali sono in costante evoluzione, trovare modalità innovative per promuovere il benessere sociale e lo sviluppo del territorio diventa fondamentale. Un faro che guida da sempre il lavoro della nostra banca, ma anche quello di associazioni, organizzazioni ed enti di volontariato che quotidianamente offrono il proprio contributo alla nostra comunità. Sappiamo quanto sia importante per il non profit avere a disposizione gli strumenti e le risorse per affrontare i costanti mutamenti che caratterizzano le sfide di ogni giorno. Ecco perché abbiamo scelto di fare un passo in più al vostro fianco.

L’iniziativa API nasce con l’obiettivo di sostenere le associazioni impegnate sul territorio con uno strumento nuovo che vede coinvolte attivamente le comunità alle quali le campagne di raccolta fondi si rivolgono.
Perchè api? Esiste in natura un piccolo animale che attraversando secoli, civiltà, diverse condizioni ambientali, non è mai venuto meno alle sue caratteristiche di operosità e di responsabilità della vita vegetale: l’ape. Operosità perché è un’instancabile lavoratrice nella raccolta del polline e del nettare, nella produzione del miele, ma anche nel mantenimento e nella custodia della società in cui vive. Responsabilità della vita vegetale perché l’ape provvede a circa il 70% dell’impollinazione del mondo botanico.

Operosità e responsabilità sono i concetti alla base dell’iniziativa. API è anche acronimo di AZIONI PROGETTATE INSIEME, perché l’iniziativa è pensata aiutare gli enti del terzo settore, offrendo loro un percorso privilegiato per scoprire le potenzialità del crowdfunding e realizzare iniziative a elevato impatto sociale e culturale.

Una banca dove le persone fanno la differenza

Abbiamo scelto il crowdfunding perché lo riteniamo uno strumento pragmatico, capace di interpretare al meglio il nostro ruolo di banca comunitaria impegnata a rispondere efficacemente ai bisogni delle realtà locali. BCC Venezia Giulia ha deciso di investire nella crescita della propria comunità sostenendo le organizzazioni culturali, sportive e sociali che animano il nostro territorio, aiutandole a moltiplicare gli effetti delle donazioni raccolte per realizzare i propri progetti.

Gli enti che prenderanno parte ad Azioni Progettate Insieme avranno accesso gratuito a un percorso di formazione per acquisire le competenze utili a sviluppare una raccolta fondi online efficace. Al termine del corso sarà possibile candidare una bozza del proprio progetto e presentarla alla banca per ottenere un cofinanziamento pari al 20% del proprio budget di raccolta (fino a un massimo di euro 1.000,00).

Un viaggio condiviso 

In questo percorso ci affidiamo all'esperienza di Ginger Crowdfunding, che gestisce la piattaforma Ideaginger.it, leader in Italia per il successo delle sue campagne. Dal 2013, Ginger ha guidato oltre 1.200 progettisti nel realizzare le loro iniziative, offrendo formazione pratica e consulenze personalizzate grazie al suo team di esperti campaign manager. Su Ideaginger.it sono stati raccolti più di 13 milioni di euro, con un tasso di successo del 96% che supera significativamente la media nazionale.